Misure precauzionali obbligatorie:

• La distanza fisica minima di 1,5 metri deve essere mantenuta nella vita di tutti i giorni, nelle superfici pubbliche, nelle istituzioni pubbliche e in altri luoghi di riunioni pubbliche, nonché nelle superfici aperte

• Implementazione di misure igieniche potenziate, sia interne che esterne, igiene personale e uso di disinfettanti

• Indossare maschere protettive per i dipendenti delle istituzioni pubbliche, dei centri commerciali e delle strutture di ristorazione che sono in contatto con i cittadini

• È obbligatorio per i clienti dei centri commerciali e dei negozi indossare le maschere mediche per il viso ed è consigliabile indossare le maschere per il viso su mercati aperti

• I conducenti, i dipendenti dei trasporti pubblici e i viaggiatori devono indossare maschere mediche mentre si trovano sui mezzi di trasporto

• Le condizioni speciali relative all'ingresso nella Repubblica di Croazia delle persone che arrivano dalla Bosnia ed Erzegovina, dalla Repubblica del Kosovo e dalla Repubblica di Serbia e Macedonia settentrionale:
- le persone dei paesi summenzionati sono tenute ad autoisolarsi nelle proprie case o in altri spazi adeguati per 14 giorni dal giorno di ingresso nella Repubblica di Croazia;
- l'autoisolamento non è obbligatorio per i viaggiatori che entrano nella Repubblica di Croazia transitando per i paesi sopra menzionati.
Per tutti gli altri paesi le misure attuali sono valide.